A.   Virgili, Sulle tracce del Nazareno • Introduzione al Gesù storico, Prefazione di Gabriele Boccaccini, Phronesis, Palermo, 2022. #recensioni #cronachedelcristianesimo

“Voi chi dite che io sia?” Con questa domanda Gesù interroga e ravviva la fede e la domanda di senso dei suoi discepoli ed apostoli, tutta la sua Chiesa.

Questa domanda è ancora forte e densa di risposte nella comunità dei credenti, ma non solo, anche ad esempio fra gli intellettuali laici, gli storici, i filosofi o i semplici curiosi di divulgazione storico religiosa.

Per aiutare tutti a rispondere a questa domanda, ecco in recentissima pubblicazione, l’ultimo libro di Adriano Virgili, Sulle tracce del Nazareno • Introduzione al Gesù storico edito dalla casa editrice Phronesis, con prefazione del professor Gabriele Boccaccini, studioso del giudaismo del Secondo Tempio e delle origini cristiane.

Un volume pensato e scritto dall’autore con lo scopo di «rendere  accessibile ai lettori senza alcuna formazione specifica un ramo della ricerca storica che ha delle implicazioni molto importanti sia per la fede di molti che, più in generale, per la comprensione di una delle radici essenziali della nostra cultura» (Nota introduttiva, V).

Il libro è diviso in tre parti: la prima parte intitolata la “La ricerca sul Gesù storico” è una sintesi delle prime due ricerche su Gesù partendo dal deismo passando per Bultmann e giungendo alla terza ricerca, che racchiude il dibattito attuale sul Gesù storico.

La seconda parte “Fonti e Contesto” nel quale, come dice il nome stesso, l’autore passa in rassegna le fonti cristiane e non cristiane e tira le somme analizzandole e valutandole. Lo stesso lavoro viene attuato nel contesto storico e religioso.

La terza parte infine “Il Gesù Storico” analizza con l’occhio dell’attento storico i diversi momenti della vita Gesù: Nascita e Giovinezza di Gesù, l’incontro con Giovanni il Battista e il ministero pubblico, l’annuncio del regno di Dio, I miracoli, le parabole, Gesù e la legge, Discepoli e seguaci, L’autocomprensione di Gesù, l’arrivo a Gerusalemme, l’Ultima cena e crocifissione, La tomba vuota e le apparizioni del Risorto per concludere una riflessione di passaggio dal Gesù della Storia al Cristo della fede.

Da teologo mi sono soffermato specialmente sull’analisi del Gesù storico operata da Virgili. Segnalo qui alcuni paragrafi ben scritti che aiutano anche il credente ad approfondire la propria fede e fondarla ancora meglio. Interessante, dunque il paragrafo sulla giovinezza di Gesù (167 – 172) che analizzando le scarsissime fonti sul Gesù adolescente, incrociandole con qualche fonte apocrifa, analizzando il termine tektōn – – indicante il mestiere di Gesù e traducibile come “carpentiere, falegname” – cerca di ricostruire anche il grado di alfabetizzazione e la famiglia di Gesù, di cui l’annosa questione dei fratelli e sorelle di Gesù. Denso di spunti è anche la mini ricerca sulla figura del Battista, (173 – 177 ) del suo legame con Gesù, considerato il “veniente” in una visione apocalittico ebraica.

Infine, il paragrafo che indaga sull’ultima cena (290 – 296) e in particolare sulla reale data di essa, permette anche di ricostruire la esatta data di morte di Gesù, databile fra il 14 e 15 Nisan secondo il calendario ebraico. Interessante in questa disanima anche l’analisi ide più antichi racconti dell’istituzione dell’Eucarestia.

Il libro di Virgili è dunque una preziosa fonte di ricerca, studio e approfondimento per tutti, credenti e atei, cattolici, non cattolici. Tutti coloro che vogliono dare una risposta alla domanda sulla identità di Gesù, possono usufruire di questo ricchissimo testo.

Il credente potrà in più rendere solidi i propri convincimenti dottrinali, leggendo con fede e ragione questo dettagliato studio, che mancava da tanti  anni nel panorama della riflessione e divulgazione culturale e cattolica.

Fr Gabriele Giordano M. Scardocci OP

Una risposta a "A.   Virgili, Sulle tracce del Nazareno • Introduzione al Gesù storico, Prefazione di Gabriele Boccaccini, Phronesis, Palermo, 2022. #recensioni #cronachedelcristianesimo"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: